Limone Naturale 500 Gr.



1,76 €
Conasegna Gratuita entro 2 Giorni Lavorativi
Origine: Spagna\r\n \r\nQualità: I°\r\nIl limone è una bacca ovale con apice appuntito. Esteriormente la buccia può essere ruvida o liscia, gialla o verde; all\'interno è bianca e presenta numerose ghiandole oleifere. La polpa è succosa e ha sapore acido, suddivisa in 8 - 10 spicchi, può avere o meno seme a seconda delle varietà.
Quantità:

Ti andrebbe un consiglio per una ricetta sfiziosa con i nostri Limoni Costiera?\r\n          \r\nTorta al Limone di Amalfi!\r\n\r\n\r\nLa torta al limone di Amalfi è un dolce soffice e molto profumato. Espressione della costiera amalfitana, questa torta è adatta a essere consumata in ogni stagione; è buona a colazione, a merenda o in occasioni di festa. ​Infatti, pur avendo ingredienti semplici, si tratta di una ricetta speciale, che vi rimarrà nel cuore. \r\n           \r\nIngredienti:\r\n              \r\n\r\n\r\nPER LA TORTA\r\n\r\n      \r\n\r\n250 g di farina\r\n125 g di burro ammorbidito\r\n200 g di zucchero a velo\r\n3 uova intere\r\n1 bacca di vaniglia\r\n1 bustina di lievito\r\n1 limone sfusato di Amalfi\r\nPER LA SALSA\r\n\r\n       \r\n\r\n2 cucchiai di zucchero a velo\r\nacqua\r\nsucco di 2 limoni sfusati di Amalfi\r\n\r\n            \r\nPreparazione:\r\n                \r\n1. Per prima cosa prendete un limone dalla buccia abbastanza dura e dalla consistenza turgida e soda e ricavatene la scorza. Tenete da parte. A questo punto nella planetaria montate il burro e lo zucchero, aggiungete poi le uova (una alla volta) e dopo ogni aggiunta mescolate bene.\r\n2. Aggiungetevi la bacca di vaniglia, poi la farina a cucchiaiate, la buccia grattugiata di 1 limone, il succo di questo limone e in ultimo la bustina di lievito. Lavorate il tutto nella planetaria. \r\n3. Versate il composto ottenuto in una tortiera imburrata e lasciate cuocere (in forno statico) a 160° per circa un’ora.\r\n4. Sfornate e fate intiepidire. Nel frattempo preparate lo sciroppo facendo sciogliere in un pentolino 2 cucchiai colmi di zucchero con un po’ d’acqua e il succo di 2 limoni.\r\n5. Quando la torta è ancora tiepida versate sull\'intera superficie del dolce lo sciroppo. Potete aiutarvi con un pennello in modo da distribuire uniformemente lo sciroppo, che renderà lucida la vostra torta al limone di Amalfi. \r\n                \r\n\r\n\r\n\r\n\r\n\r\n

Scheda dati

Origine
Italia
Energia in Kcal (ogni 100 Gr.)
29
Acqua in Gr. (ogni 100 Gr.)
88,98
Proteine in Gr. (ogni 100 Gr.)
1,1

Riferimenti specifici

Recensioni